I Laghi di Sant’Anna di Vinadio in disgelo

Home / / / I Laghi di Sant’Anna di Vinadio in disgelo

I laghi di Sant’Anna di Vinadio in Disgelo

Ilaghi di Sant’Anna di Vinadio sono una delle mete escursionistiche più classiche e frequentare della Valle stura di Demonte, situati nella zona che circonda il famoso Santuario sono collegati da un facile sentiero ad anello dal quale si gode una splendida vista sulle montagne circostanti, in particolare la Punta Maladecia, la Testa Gias dei Laghi, il Monte Aver, e la Cima della Lombarda.

La facilità con la quale sono raggiungibili unita alla bellezza di quest’angolo delle Alpi Marittime fanno si che i laghi di Sant’Anna siano anche un’interessante location fotografica, anche a fine inverno quando il disgelo rende unico il paesaggio.

Quando ho pianificato quest’uscita fotografica pensavo che ormai il ghiaccio fosse completamente sciolto ma non avevo fatto i conti con la coda lunga dell’inverno 2019, non solo il lago era in pieno disgelo ma anche il sentiero era difficilmente percorribile per la presenza di parecchi cumuli di neve.

I Laghi di Sant'Anna di Vinadio in disgelo
Laghi-di-Sant’anna-di-Vinadio-disgelo

Mi sono quindi fermato nei pressi del primo dei Laghi di Sant’Anna di Vinadio dove in primavera si forma una piccola ma molto fotogenica pozza da disgelo aspettando che la luce del tramonto illuminasse la Maladecia per catturarne il riflesso ma come spesso avviene non è andata proprio come sperato ma la poca luce e le formazioni nuvolose sono state comunque utili per catturare una fotografia a mio parere interessante…

Anche quest’immagine della Valle Stura, con i Laghi di Sant’Anna di Vinadio in disgelo, è disponibile come stampa d’arredo Fine Art.

Vuoi acquistare una stampa?

Per richiedere i diritti d'uso commerciali

Related Projects

Leave a Comment

Il Pan di Zucchero e il Pic d'Asti, ora Blu